BelPaese NFL American Football Forum
ci siamo trasferiti qui:

http://www.gridironforum.it/index.php


CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://www.gridironforum.it/index.php
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 5, 6, 7 ... 10, 11, 12  Seguente
AutoreMessaggio
juan13
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1437
Punti Simpatia : 3
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 40
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 10:40

Plaxico ha scritto:
Dico questo soltanto per chiarire alcuni dubbi e problemi che ci sono e sempre ci saranno, io poi sono d'accordo con lo Zio nello scrivere due righe in cui si esorta a non tenere comportamenti razzisti bla bla bla. Poi, come per tutte le altre cose, sta al buon senso di tutti.

naturalmente.

sto regolamento ci deve essere, è poi la moderazione che fa la differenza.
...e LoZio su questo è maestro.

_________________
« Io lo so, oggi è un gran casino ovunque. Chi c'ha fica sta a casa, non s'immette nel marasma. Se uno va randagio rischia brutti incontri. Prendi il globetrotter: ti chiede un passaggio, tu elargisci, e quello te lo mette in culo, questo lo trovo grave...»
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NaotoDate
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1981
Punti Simpatia : 4
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : carrara

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 10:43

rutEgers ha scritto:
NaotoDate ha scritto:
Se uno lo facesse sarebbero cazzi suoi legalmente. Stiamo parlando dell'esempio più eclatante e difficilmente lo vedremo in questo forum.
Comunque il forum è tuo e fai quello che ti pare.

zio, mi sa che ancora una volta la colpa è tua :uhm:

mi sa che alcuni credono che il forum sia tuo e che tu voglia fare il dittatore!

edit: per chiarezza, se si votassero i moderatori non avresti il mio voto, ma questa è un'altra storia.

Io al contrario gli darei il mio.

Io penso che una volta che nel regolamento c'è stabilito il punto 10, ciò mi basta. E' vietato per la legge è dunque vietato per il forum chi lo fa lo fa a suo rischio. Molte cose possono essere bollate come discriminati e razziste se un utente pignolo ci si dovesse attaccare non avrebbero motivo di svilupparsi al meglio discussioni politico religiose. (per rispondere a Ponchia)


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ape Maia
Entità Ultraterrena
avatar

Messaggi : 5589
Punti Simpatia : 51
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Arnia #6

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 10:46

juan13 ha scritto:
io riporto le ultime modifiche fatte.
lo stralcio proposto da huey-ponchia, modificato da me, poi ritoccato da 49ers e da ponchia.
cercherei di ripartire da qui e propongo di fare modifiche a questo già modificato perchè alcune modifiche proposte qui erano già contemplate.

per quanto riguarda la questione naoto ponchia anche io la penso come LoZio.
oltretutto Naotone l'ultima uscita che hai fatto è un po' bruttina.
vabbè che LoZio se la pensa in un modo ha la testa dura, ma se te ne esci così oltre a non convincerlo la metti proprio su un brutto piano....e LoZio non si merita questo di sicuro.
senza rancore.



caro nuovo utente questo regolamento deve essere letto e preso in considerazione solo anche alla luce del manifesto programmatico di questo forum.
come hai già capito questo forum vuole essere un posto diverso, diverso nel senso che lo scopo principale della nostra comunità è il divertimento, il prendersi in giro, sempre parlando di football o degli altri argomenti trattati.
sarà compito/piacere tuo adattarti a questo spirito, facendo divertire e divertendoti insieme a noi.
nonostante tutto anche noi 'pazzi' ci siamo dati 2 regoline per darci una necessaria parvenza di serietà.

eccole:

1 Ogni messaggio esprime esclusivamente il punto di vista del suo autore, non il punto di vista degli amministratori del forum nflfans.forumattivo.com(di seguito denominato anche semplicemente "forum" oppure "questo forum") o del titolare del dominio nflfans.forumattivo.com". L'utente verrà ritenuto il solo responsabile, civilmente e penalmente, delle violazioni da lui eventualmente compiute su questo forum.
pertanto Il contenuto dei messaggi deve soddisfare e non trasgredire qualsiasi legge applicabile nello Stato Italiano;

2 Considerando la natura dinamica ed il continuo mutamento del forum è comunque impossibile verificare i contenuti di ogni ogni messaggio o immagine inseriti dagli utenti sul forum. Per questo chiediamo il contributo e la collaborazione degli utenti in caso di infrazioni del presente regolamento.
Se un utente, un ospite o un qualsiasi altro soggetto si dovesse sentire offeso da uno o più utenti di questo forum, lo preghiamo di contattarci immediatamente mediante l'invio di un Messaggio Privato ad uno o più amminsitratori o moderatori chiedendo la cancellazione o la editazione dei messaggi incriminati. Sarà cura degli stessi valutare il da farsi.

3 L'utente concorda che l'amministratore e i moderatori del forum hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere ogni argomento ogni volta che lo ritengano necessario, previa motivazione ed eventuale discussione.
Sarà compito del moderatore avvisare prima dell'eliminazione del messaggio incriminato il suo autore cercando a sua discrezione eventuale diagolo che porti l'autore stesso a modificare-cancellare il messaggio.

4 Non sono graditi/e:
- insulti personali volutamente offensivi personali tra gli utenti, che obiettivamente non fanno parte di un contesto scherzoso;
- offese alla religione di qualunque fede;
- discriminazioni razziali, sessuali, religiose, politiche.
- atteggiamenti e/o posizioni di contestazione, a titolo gratuito, palesemente ostili nei confronti dei moderatori e degli amministratori del forum, degli altri utenti del forum;
- incitamento al non rispetto delle presenti regole miranti alla esclusiva destabilizzazione della normale e pacifica partecipazione attiva al forum;

5 è tassativamente vietato crearsi identità fittizie o fake che dir si voglia.
la natura altamente goliardica della nostra comunità di fronte a questa situazione ha già portato più volte a grosse incomprensioni che hanno minato l'esistenza stessa del forum.

6 Creando il proprio account e/o usando i servizi del forum nflfans.forumattivo.com l'utente decide di accettare il presente regolamento e si impegna a rispettare le regole in esso previste.

Posto che è impossibile mettere d'accordo tutti e trovare una formula soddisfacente, grossomodo va bene. Faccio qualche appunto:

- eliminerei la possibilità di cancellazione o editazione dei post, studierei un altro sistema. Oppure contemplerei la cancellazione dei post soltanto come misura estrema in casi estremi da discutere volta per volta (tra sceriffi o soci fa lo stesso).

- il punto 3 lo cancellerei del tutto, è pericoloso. mi rifarei invece al concetto che ho appena esposto sul punto 2. per un motivo molto semplice, ovvero in ottica futura: sia mai che un giorno nello staff entra un Rino 2.0 o un Marmotta 0.1 sono cazzi amari e si ricomincia da capo. Io sono per bilanciare nella giusta maniera il 'peso' e il raggio d'azione di admin e mod, magari attraverso il sistema dei soci fondatori (in sostanza, i soci decidono, l'admin e i mod eseguono).

- il punto 4 è pontenzialmente letale, ci autobanniamo tutti nel giro di un mese :duck:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
juan13
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1437
Punti Simpatia : 3
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 40
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 10:50

Plaxico ha scritto:


Posto che è impossibile mettere d'accordo tutti e trovare una formula soddisfacente, grossomodo va bene. Faccio qualche appunto:

- eliminerei la possibilità di cancellazione o editazione dei post, studierei un altro sistema. Oppure contemplerei la cancellazione dei post soltanto come misura estrema in casi estremi da discutere volta per volta (tra sceriffi o soci fa lo stesso).

- il punto 3 lo cancellerei del tutto, è pericoloso. mi rifarei invece al concetto che ho appena esposto sul punto 2. per un motivo molto semplice, ovvero in ottica futura: sia mai che un giorno nello staff entra un Rino 2.0 o un Marmotta 0.1 sono cazzi amari e si ricomincia da capo. Io sono per bilanciare nella giusta maniera il 'peso' e il raggio d'azione di admin e mod, magari attraverso il sistema dei soci fondatori (in sostanza, i soci decidono, l'admin e i mod eseguono).

- il punto 4 è pontenzialmente letale, ci autobanniamo tutti nel giro di un mese :duck:

sono abbastanza d'accordo col tuo punto di vista diciamo molto "da persone intelligenti".

naturalmente il punto 4 deve esserci ed è già stato edulcorato....

_________________
« Io lo so, oggi è un gran casino ovunque. Chi c'ha fica sta a casa, non s'immette nel marasma. Se uno va randagio rischia brutti incontri. Prendi il globetrotter: ti chiede un passaggio, tu elargisci, e quello te lo mette in culo, questo lo trovo grave...»
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NaotoDate
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1981
Punti Simpatia : 4
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : carrara

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 11:10

Se per discriminazioni e razzismo intendiamo: tu non voti un dato provvedimento perchè sei gay, donna, africano, leghista o tedesco è chiaro diciamo pure LAPALISIENO ( cit. ) che il forum non debba essere questo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Joe Cool
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 2078
Punti Simpatia : 7
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 27
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 12:13

Ponchia ha scritto:
NaotoDate ha scritto:

Comunque il forum è tuo e fai quello che ti pare.

Eccone un altro.
Se così fosse il regolamento lo avrei già pubblicato. Il forum lo ho solo fatto io, ma mi piace pensare sia NOSTRO.
Tant'è che si vuole introdurre la figura del socio fondatore.
Tutto questo non ha nulla a che vedere con il regolamento.
Non hai risposto alla mia domanda, avevo chiesto un si o un no.

Secondo te in un pubblico forum si può permettere di scrivere post razzisti, discriminatori ecc?

Se tu discuti con degli amici in piazza o al bar chi te lo impedisce?

Alla fine se uno lo fa si prenderà la responsabilità di ciò che scrive e le dovute risposte ingiuriose.

In ogni caso è evidentemente una questione di cartone, qui non c'è nessuno e mai ci sarà che scriverà certe cose con cattiveria, stiamo discutendo se scrivere o no postille inutili, in pratica di aria fritta.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Panoramix
Icona Del Forum
avatar

Messaggi : 2618
Punti Simpatia : 8
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 50
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 12:46

Plaxico ha scritto:
Posto che è impossibile mettere d'accordo tutti e trovare una formula soddisfacente, grossomodo va bene. Faccio qualche appunto:

- eliminerei la possibilità di cancellazione o editazione dei post, studierei un altro sistema. Oppure contemplerei la cancellazione dei post soltanto come misura estrema in casi estremi da discutere volta per volta (tra sceriffi o soci fa lo stesso).

- il punto 3 lo cancellerei del tutto, è pericoloso. mi rifarei invece al concetto che ho appena esposto sul punto 2. per un motivo molto semplice, ovvero in ottica futura: sia mai che un giorno nello staff entra un Rino 2.0 o un Marmotta 0.1 sono cazzi amari e si ricomincia da capo. Io sono per bilanciare nella giusta maniera il 'peso' e il raggio d'azione di admin e mod, magari attraverso il sistema dei soci fondatori (in sostanza, i soci decidono, l'admin e i mod eseguono).

- il punto 4 è pontenzialmente letale, ci autobanniamo tutti nel giro di un mese :duck:

Plax, il tuo discorso non fa una piega, però non tieni conto della sostanziale differenza fra una cazzata atomica detta in piazza e la stessa cazzata atomica scritta su un forum: nel primo caso la cazzata atomica evocherà una reazione istantanea, nel secondo rimarrà in bella evidenza per settimane, magari riquotata da molti utenti. In quest'ottica è pericolosissimo risolvere il problema attraverso la convergenza di molti pareri (quelli dei Fondatori, ed esempio), che necessitano di tempo per essere espressi, perchè è necessario decidere in fretta cosa fare del post incriminato: cancellarlo, editarlo in parte o lasciarlo com'è?
E' su questa base e per problemi del genere che servono i moderatori, che decidendo in merito applicano un mandato e si assumono contemporaneamente la responsabilità di ciò che faranno tentando di risolvere il problema.

A mio avviso i Soci Fondatori servono come strumento di scelta e valutazione dei moderatori, che, una volta eletti, risponderanno delle proprie azioni (magari anche di volta in volta, soprattutto in casi particolari), ma che dovranno ritenersi liberi di agire senza dover chiedere pareri a nessuno.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Debborohh
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1850
Punti Simpatia : 5
Data d'iscrizione : 19.12.10
Età : 40
Località : Città senza nome

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 12:58

Joe Cool ha scritto:


Se tu discuti con degli amici in piazza o al bar chi te lo impedisce?

permettimi di farti notare che discutere in piazza o al bar è ben diverso dallo scrivere


Joe Cool ha scritto:

In ogni caso è evidentemente una questione di cartone, qui non c'è nessuno e mai ci sarà che scriverà certe cose con cattiveria, stiamo discutendo se scrivere o no postille inutili, in pratica di aria fritta.

mi dissocio
io sono oltremodo cattivo
e sospetto legittimamente di non essere il solo
ma forse questo non è in tema, faccio ammenda
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Panoramix
Icona Del Forum
avatar

Messaggi : 2618
Punti Simpatia : 8
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 50
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 13:08

Deboroh La Roccia ha scritto:
mi dissocio
io sono oltremodo cattivo
e sospetto legittimamente di non essere il solo
ma forse questo non è in tema, faccio ammenda

Probabilmente tu sei davvero cattivo
Ma, con buona approssimazione, non mi sembri un totale idiota
Resta comunque in tema, non c'è dubbio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Joe Cool
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 2078
Punti Simpatia : 7
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 27
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 13:16

Deboroh La Roccia ha scritto:

Joe Cool ha scritto:

In ogni caso è evidentemente una questione di cartone, qui non c'è nessuno e mai ci sarà che scriverà certe cose con cattiveria, stiamo discutendo se scrivere o no postille inutili, in pratica di aria fritta.

mi dissocio
io sono oltremodo cattivo
e sospetto legittimamente di non essere il solo
ma forse questo non è in tema, faccio ammenda

Cattivo non vuole necessariamente dire razzista.

In ogni caso mi ritengo contrario a ogni reato di opinione, Bossi fu condannato per vilipendio alla bandiera, ma io non sono d'accordo col fatto che sia un reato. Se dichiari di "pulirti il culo" con la bandiera tricolore, mi dispiace molto per i tuoi neuroni che ti hanno abbandonato, ma non è giusto che tu venga processato per qualcosa che hai detto.
Allo stesso modo, su un forum, se uno ha voglia di scrivere frasi razziste sarà giudicato per quello che è, cioè un grande idiota. Ma continua a non essermi chiaro perchè dimostrare il proprio pessimo livello intellettuale debba essere vietato...

Detto ciò se decidete di vietare qualche frase ingiuriosa come pensate di applicare questo divieto?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Debborohh
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1850
Punti Simpatia : 5
Data d'iscrizione : 19.12.10
Età : 40
Località : Città senza nome

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 13:27

Joe Cool ha scritto:

Cattivo non vuole necessariamente dire razzista.

In ogni caso mi ritengo contrario a ogni reato di opinione, Bossi fu condannato per vilipendio alla bandiera, ma io non sono d'accordo col fatto che sia un reato. Se dichiari di "pulirti il culo" con la bandiera tricolore, mi dispiace molto per i tuoi neuroni che ti hanno abbandonato, ma non è giusto che tu venga processato per qualcosa che hai detto.
Allo stesso modo, su un forum, se uno ha voglia di scrivere frasi razziste sarà giudicato per quello che è, cioè un grande idiota. Ma continua a non essermi chiaro perchè dimostrare il proprio pessimo livello intellettuale debba essere vietato...

Detto ciò se decidete di vietare qualche frase ingiuriosa come pensate di applicare questo divieto?

capisco ma non condivido
un dì di questa settimana mi sono venuto a trovare per lavoro in un capoluogo veneto e nella fattispecie in un taxi, all'interno del quale l'autista aveva affisso un piccolo cartello recante la seguente frase:
"son responsabile de queo che digo
no de queo che te capissi ti"

bellissima, ironica e sacrosanta
dentro il suo taxi
forse
non in un luogo pubblico

l'onorevole Bossi può dire certo quello che vuole senza mancare di sollevare dubbi sulla sue facoltà intellettive, cionondimeno oltraggiare qualcosa che ha un riconosciuto valore pubblico e farlo per di più in pubblico è contro la legge.
un'opinione demente puoi liberamente custodirla nella tua mente e affidarla al tuo circolo di amici, se la affermi in pubblico potresti trovarti a doverne rendere conto. o addirittura a diventare ministro della repubblica. :mmah:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ponchia
Admin
avatar

Messaggi : 3542
Punti Simpatia : 0
Data d'iscrizione : 01.02.09
Età : 51
Località : Bari

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 14:09

Joe Cool ha scritto:
Ma continua a non essermi chiaro perchè dimostrare il proprio pessimo livello intellettuale debba essere vietato...


Non è vietato essere un idiota.
Ma, volendo estremizzare il concetto, è vietato scrivere cose contro le leggi.
Ripeto e sottolineo che un forum anarchico, cioè di gente che legittimamente non riconosce alcuna autorità pubblica, ha un regolamento in cui si dice che non si possono scrivere cose contro le leggi.
Cosa assurda in termini, ma è così.
Estremizzo ancora di più: si è detto che chi scrive si rende responsabile di ciò che scrive. Questa affermazione è verissima, ma solo in parte. Perchè se io da amministratore non cancello entro uin ragionevole lasso di tempo, divento responsabile anche io.
E so quello che dico per esserci passato come fondatore e amministratore del vecchio forum dei Trucks...mi chiamò la Polizia Postale a casa per cose che NON avevo scritto io!
Ovvio che parliamo di casi limite e sia chiaro che non ho paura da questo punto di vista.
Però serve a chiarire che molti parlano pensando di essere nel giusto ma non sanno ciò di cui stanno parlando.
Ecco perchè dico che possiamo parlare di tutto, specie della linea da adottare nel forum. Quella è patrimonio comune, ci mancherebbe.
Ma di eliminare certe regole, finchè il forum è mio nome, non se ne parla proprio. POi sta alla vostra intelligenza capire se questo è un atteggiamento da despota o no. Io non posso convincervi a forza, nè intendo farlo.
Del resto continuo a non capire alcune cose. Si dice che certi temi (esempio del razzismo) devono essere vietati, ma non lo si vuole mettere nero su bianco. Cosa cambia?
E poi finiamola di fare troppa filosofia. Un post razzista lo è e basta, senza necessariamente dover aprire convegni sul significato che intendeva darne l'autore. Plaxico, in quel caso Young scrisse una cazzata e tale era. Poi la ha spiegata meglio, abbiamo capito che voleva parlare del problema nel suo complesso. Ma la cazzata la scrisse e anche grossa...e in un certo senso lo ammise anche lui.
Altrimenti diciamo che Hitler è uno che non è stato capito e finiamola qui.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



"The miracle has happened, the Saints have won the Superbowl!" (J.Henderson)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://nflfans.forumattivo.com
The Stig
Idolo delle Folle


Messaggi : 1966
Punti Simpatia : 1
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Brazzers

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 14:23

Anche adesso se volete leggere dico la mia. :pazzah:

Ripeto che sono d'accordo con quanto postato da juan, perchè mi pare che la parte delle offese sia quanto più lineare con la moderazione che si fa qui.
Ma la parte sul razzismo e offese alle religioni DEVE esserci. Non vedo il motivo di non metterle, perchè un conto è dire - via gli slavi dall'Italia - o non avere piacere ad averli accanto, altro paio di maniche è dire (seguo l'esempio) che devono bruciare in roghi!
Un conto è criticare la religione, un altro è usare parole pesanti.

Ok che nella vita uno dice ciò che vuole, ok che ognuno è responsabile per ciò che dice ma un'atteggiamento del genere provocherebbe solo reazioni da parte degli altri che possono degenerare, senza contare che saremmo di fronte ad un mentecatto.

Scriverei meglio la parte sul diritto dei moderatori a rimuovere o editare i post.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
rutEgers
Spaccajeans
avatar

Messaggi : 89
Punti Simpatia : 0
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 42

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 14:31

AGS 2.0 ha scritto:
Ripeto che sono d'accordo con quanto postato da juan, perchè mi pare che la parte delle offese sia quanto più lineare con la moderazione che si fa qui.
Ma la parte sul razzismo e offese alle religioni DEVE esserci. Non vedo il motivo di non metterle, perchè un conto è dire - via gli slavi dall'Italia - o non avere piacere ad averli accanto, altro paio di maniche è dire (seguo l'esempio) che devono bruciare in roghi!
Un conto è criticare la religione, un altro è usare parole pesanti.
intendi dire la bestemmia, quindi? interpreto bene?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ape Maia
Entità Ultraterrena
avatar

Messaggi : 5589
Punti Simpatia : 51
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Arnia #6

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 14:36

Ponchia ha scritto:
Joe Cool ha scritto:
Ma continua a non essermi chiaro perchè dimostrare il proprio pessimo livello intellettuale debba essere vietato...


Non è vietato essere un idiota.
Ma, volendo estremizzare il concetto, è vietato scrivere cose contro le leggi.
Ripeto e sottolineo che un forum anarchico, cioè di gente che legittimamente non riconosce alcuna autorità pubblica, ha un regolamento in cui si dice che non si possono scrivere cose contro le leggi.
Cosa assurda in termini, ma è così.
Estremizzo ancora di più: si è detto che chi scrive si rende responsabile di ciò che scrive. Questa affermazione è verissima, ma solo in parte. Perchè se io da amministratore non cancello entro uin ragionevole lasso di tempo, divento responsabile anche io.
E so quello che dico per esserci passato come fondatore e amministratore del vecchio forum dei Trucks...mi chiamò la Polizia Postale a casa per cose che NON avevo scritto io!
Ovvio che parliamo di casi limite e sia chiaro che non ho paura da questo punto di vista.
Però serve a chiarire che molti parlano pensando di essere nel giusto ma non sanno ciò di cui stanno parlando.
Ecco perchè dico che possiamo parlare di tutto, specie della linea da adottare nel forum. Quella è patrimonio comune, ci mancherebbe.
Ma di eliminare certe regole, finchè il forum è mio nome, non se ne parla proprio. POi sta alla vostra intelligenza capire se questo è un atteggiamento da despota o no. Io non posso convincervi a forza, nè intendo farlo.
Del resto continuo a non capire alcune cose. Si dice che certi temi (esempio del razzismo) devono essere vietati, ma non lo si vuole mettere nero su bianco. Cosa cambia?
E poi finiamola di fare troppa filosofia. Un post razzista lo è e basta, senza necessariamente dover aprire convegni sul significato che intendeva darne l'autore. Plaxico, in quel caso Young scrisse una cazzata e tale era. Poi la ha spiegata meglio, abbiamo capito che voleva parlare del problema nel suo complesso. Ma la cazzata la scrisse e anche grossa...e in un certo senso lo ammise anche lui.
Altrimenti diciamo che Hitler è uno che non è stato capito e finiamola qui.

Ma infatti Zio io sono convinto che sia più pericoloso non scrivere nulla piuttosto che menzionare la questione del razzismo. Quello che dico è che bisogna scriverla bene, tutto qui.

Quanto all'aneddoto veneto di Jack-Debboroh :daws:

Secessione subito :daws:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
The Stig
Idolo delle Folle


Messaggi : 1966
Punti Simpatia : 1
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Brazzers

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 14:39

No, intendo dire invitare preti, pastori, imam ecc di contribuire al rogo iniziato utilizzando gli slavi (ad esempio), oppure offendere la loro vocazione.

La bestemmia un offesa solo per alcuni :adler:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
The Stig
Idolo delle Folle


Messaggi : 1966
Punti Simpatia : 1
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Brazzers

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 14:41

Una cosa che mi piace è che non vengano menzionate le offese ai politici (c'era la faccina :evil: una volta)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Panoramix
Icona Del Forum
avatar

Messaggi : 2618
Punti Simpatia : 8
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 50
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 15:21

Soci Fondatori

- Elenco dei soci (una trentina o poco più, lista utenti alla mano)
- Compiti dei Soci Fondatori: eleggere i moderatori, valutarne le scelte durante il mandato, accogliere nuovi Soci (le decisioni verranno prese a maggioranza in un sondaggio di una settimana)

Moderatori

- vengono eletti in numero di tre (o cinque?) dai soci Fondatori ogni sei mesi (un anno?)
- hanno potere di editare o cancellare messaggi non conformi al regolamento e/o allo spirito del forum, oltre che di ban temporaneo sugli utenti
- le loro azioni (edit, cancellazione e ban) vengono valutate dalla maggioranza dei Soci Fondatori; in caso di ban, questo potrà essere annullato o reso permanente solo a seguito di parere favorevole dei Soci Fondatori
- possono essere rimossi dall'incarico in qualsiasi momento, per decisione della maggioranza dei Soci Fondatori
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NaotoDate
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1981
Punti Simpatia : 4
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : carrara

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 15:37

Ponchia ha scritto:
Joe Cool ha scritto:
Ma continua a non essermi chiaro perchè dimostrare il proprio pessimo livello intellettuale debba essere vietato...


Non è vietato essere un idiota.
Ma, volendo estremizzare il concetto, è vietato scrivere cose contro le leggi.
Ripeto e sottolineo che un forum anarchico, cioè di gente che legittimamente non riconosce alcuna autorità pubblica, ha un regolamento in cui si dice che non si possono scrivere cose contro le leggi.
Cosa assurda in termini, ma è così.
Estremizzo ancora di più: si è detto che chi scrive si rende responsabile di ciò che scrive. Questa affermazione è verissima, ma solo in parte. Perchè se io da amministratore non cancello entro uin ragionevole lasso di tempo, divento responsabile anche io.
E so quello che dico per esserci passato come fondatore e amministratore del vecchio forum dei Trucks...mi chiamò la Polizia Postale a casa per cose che NON avevo scritto io!
Ovvio che parliamo di casi limite e sia chiaro che non ho paura da questo punto di vista.
Però serve a chiarire che molti parlano pensando di essere nel giusto ma non sanno ciò di cui stanno parlando.
Ecco perchè dico che possiamo parlare di tutto, specie della linea da adottare nel forum. Quella è patrimonio comune, ci mancherebbe.
Ma di eliminare certe regole, finchè il forum è mio nome, non se ne parla proprio. POi sta alla vostra intelligenza capire se questo è un atteggiamento da despota o no. Io non posso convincervi a forza, nè intendo farlo.
Del resto continuo a non capire alcune cose. Si dice che certi temi (esempio del razzismo) devono essere vietati, ma non lo si vuole mettere nero su bianco. Cosa cambia?
E poi finiamola di fare troppa filosofia. Un post razzista lo è e basta, senza necessariamente dover aprire convegni sul significato che intendeva darne l'autore. Plaxico, in quel caso Young scrisse una cazzata e tale era. Poi la ha spiegata meglio, abbiamo capito che voleva parlare del problema nel suo complesso. Ma la cazzata la scrisse e anche grossa...e in un certo senso lo ammise anche lui.
Altrimenti diciamo che Hitler è uno che non è stato capito e finiamola qui.


Pensavo che la colpa ricadesse solo ed unicamente sull'autore del reato, in questo caso, come ho sempre sostenuto, tu non devi andarci di mezzo e dunque chiaramente devi aver l'opportunità di cancellare e/o intervenire

:sisisi:

A stò punto però che cazzo stiamo a ragionà, se mette quel regolamento punto e basta. :plaxico2:

Resta da chiarire il discorso soci 🐰
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ape Maia
Entità Ultraterrena
avatar

Messaggi : 5589
Punti Simpatia : 51
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Arnia #6

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 16:53

A questo punto direi Naoto Mèrda :posso:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NaotoDate
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1981
Punti Simpatia : 4
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : carrara

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 17:06

Plaxico ha scritto:
A questo punto direi Naoto Mèrda :posso:

che ce voi fa plaxico tanto io c'ho provato ( faccina che tira su e giù le spalle)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Joe Cool
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 2078
Punti Simpatia : 7
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 27
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 17:10

Ponchia ha scritto:
Non è vietato essere un idiota.
Ma, volendo estremizzare il concetto, è vietato scrivere cose contro le leggi.
Ripeto e sottolineo che un forum anarchico, cioè di gente che legittimamente non riconosce alcuna autorità pubblica, ha un regolamento in cui si dice che non si possono scrivere cose contro le leggi.
Cosa assurda in termini, ma è così.
Estremizzo ancora di più: si è detto che chi scrive si rende responsabile di ciò che scrive. Questa affermazione è verissima, ma solo in parte. Perchè se io da amministratore non cancello entro uin ragionevole lasso di tempo, divento responsabile anche io.
E so quello che dico per esserci passato come fondatore e amministratore del vecchio forum dei Trucks...mi chiamò la Polizia Postale a casa per cose che NON avevo scritto io!
Ovvio che parliamo di casi limite e sia chiaro che non ho paura da questo punto di vista.
Però serve a chiarire che molti parlano pensando di essere nel giusto ma non sanno ciò di cui stanno parlando.
Ecco perchè dico che possiamo parlare di tutto, specie della linea da adottare nel forum. Quella è patrimonio comune, ci mancherebbe.
Ma di eliminare certe regole, finchè il forum è mio nome, non se ne parla proprio. POi sta alla vostra intelligenza capire se questo è un atteggiamento da despota o no. Io non posso convincervi a forza, nè intendo farlo.
Del resto continuo a non capire alcune cose. Si dice che certi temi (esempio del razzismo) devono essere vietati, ma non lo si vuole mettere nero su bianco. Cosa cambia?
E poi finiamola di fare troppa filosofia. Un post razzista lo è e basta, senza necessariamente dover aprire convegni sul significato che intendeva darne l'autore. Plaxico, in quel caso Young scrisse una cazzata e tale era. Poi la ha spiegata meglio, abbiamo capito che voleva parlare del problema nel suo complesso. Ma la cazzata la scrisse e anche grossa...e in un certo senso lo ammise anche lui.
Altrimenti diciamo che Hitler è uno che non è stato capito e finiamola qui.

Ecco, non sapevo fossi responsabile anche tu per ciò che scrive un altro, quindi su temi con implicazioni "legali" è giusto che decisa tu. Però permettimi una domanda. E' così necessario che sia tutto nero su bianco? Se non scrivi niente e poi cancelli o editi un post razzista, credi che qualcuno ti darà contro perchè nel regolamento non c'era scritto niente?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
NaotoDate
Idolo delle Folle
avatar

Messaggi : 1981
Punti Simpatia : 4
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : carrara

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 17:10

Come detto io sono per non aggiungere nulla di superfluo al punto 1-2 e 10 che più o meno raccolgono le responsabilità dell'utente ma NUN ME SE VO DA RETAAAAA
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Ponchia
Admin
avatar

Messaggi : 3542
Punti Simpatia : 0
Data d'iscrizione : 01.02.09
Età : 51
Località : Bari

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 17:15

Joe Cool ha scritto:
E' così necessario che sia tutto nero su bianco? Se non scrivi niente e poi cancelli o editi un post razzista, credi che qualcuno ti darà contro perchè nel regolamento non c'era scritto niente?

MA, dal momento che tutti dite che ho ragione, è così fondamentale che nel regolamento non ci sia scritto?
Mi spieghi perchè?

EDIT: tralaltro lo capisci che facendo come dici tu in realtà mi dai molto più potere?
Mi stai dicendo di non scrivere niente e di eliminare/cancellare quando lo ritengo opportuno.
Io invece dico di metterlo nero su bianco in modo che si decida insieme.
E poi c'è qualcuno che dice che io voglio fare lo sceriffo...
:mapor:

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



"The miracle has happened, the Saints have won the Superbowl!" (J.Henderson)


Ultima modifica di Ponchia il Sab 15 Gen 2011, 17:18, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://nflfans.forumattivo.com
Ape Maia
Entità Ultraterrena
avatar

Messaggi : 5589
Punti Simpatia : 51
Data d'iscrizione : 26.11.10
Località : Arnia #6

MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   Sab 15 Gen 2011, 17:16

NaotoDate ha scritto:
Plaxico ha scritto:
A questo punto direi Naoto Mèrda :posso:

che ce voi fa plaxico tanto io c'ho provato ( faccina che tira su e giù le spalle)

Sei nervoso per stasera? :plaxico:

Gufare stanca, posso solo immaginarlo, ma credo sia stressante :plaxico:

Ti aiuto, mi raccomando stasera la tua squadra del cuore ha la divisa bianca e un piccione sul casco :plaxico:
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).   

Torna in alto Andare in basso
 
Parliamo di regolamento (possibilmente senza OT).
Torna in alto 
Pagina 6 di 12Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 5, 6, 7 ... 10, 11, 12  Seguente
 Argomenti simili
-
» CODICE DI ARBITRAGGIO SENZA ARBITRO
» Chiamata palla out senza segno
» a piedi nudi... ma senza esagerare!
» Parliamo di respirazione
» palle senza peso

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BelPaese NFL American Football Forum  :: Welcome: CI SIAMO TRASFERITI QUI: http://www.gridironforum.it/index.php :: PortoBello Road-
Vai verso: